Seleziona una pagina

Quotidiano di disinformazione

Giu 2000

In America, durante gli scavi per le fondamenta di un nuovo palazzo, a circa 80 metri sono stati trovati dei filamenti di rame. Immediatamente i max media si sono mossi e i quotidiani hanno riportato la notizia che questo eccezionale ritrovamento, porta alla conclusione che già decenni di anni prima esistevano in America le linee telefoniche. L’America credeva di essere ancora una volta vincente fino a quando in Giappone, durante gli scavi per la costruzione di un garage sotterraneo, a circa 110 metri vengono ritrovati dei frammenti di cristallo. I giornali riportano la straordinaria notizia di una presunta esistenza, già decenni prima, di linee telefoniche a fibre ottiche.
Se l’informazione è questa potremmo affermare che in Africa, poiché a circa 40 metri scavando per cercare l’acqua non è stato trovato niente, si potrebbe presumere che già secoli prima esistevano i telefoni cellulari !!! Il potere della disinformazione , la ricerca della popolarità vittoriosa e dell’ascolto più alto ci ha portati in questi ultimi tempi ad assistere a patetiche esibizioni di chirurghi che narrano in diretta operazioni impossibili, ci mostrano in prima serata la tragedia di una quarantenne che scappa con un diciottenne come se ce ne fregasse qualcosa.
Leggendo i giornali e guardando i TG io ho capito che 5 secondini hanno picchiato 2 detenuti e che 8 detenuti hanno picchiato 3 secondini che però avevano ragione…ma chi aveva ragione !

Il grande giornalismo mi ha portato a non capire neppure perché, nonostante tutte le informazioni sul traffico stradale del fine settimana e tutte le raccomandazioni a partenze intelligenti, una trentina di auto formula uno tutte le domeniche sono ferme in coda a un semaforo nella frenetica attesa di partire per una misteriosa vacanza miliardaria.
Posso capire che nessuno commenti il rientro intelligente degli elefanti africani la domenica sera o l’avventura di una Masai che questo mese non aveva neanche i soldi per prendersi il colera, ma che nessuno dia l’importanza che andrebbe data ai 100 milioni raccolti a una partita di calcio organizzata dai Medici della Brianza e che con quei soldi di stanno facendo delle cose meravigliosamente reali…. Questo è triste !
Solo se un nostro attaccante avesse avuto un flirt con un difensore avversario e se da quel rapporto fosse nato un bambino cinese , solo allora, forse, saremmo andati sulle prime pagine dei quotidiani al fianco del dramma di Zof .
L’unica mia soddisfazione di questa non informazione è che , su quattro squadre, la nostra Nazionale Italiana Artisti Tv anche questa volta è arrivata quarta.