Seleziona una pagina

Pazzo da viaggiare

Apr 2011

Non ricordo se fu una mail o una telefonata a farmi scoprire che nello stesso mondo in cui vivo io, respira un tizio di nome Andrea Campanella.
Ricordo però molto bene che mi colpì la sua totale convinzione in ciò che voleva fare.
Mi fece alcuni semplici complimenti per le mie attività e per il mio essere molto spettinato.
Poi mi disse che “viaggiava” per fare qualcosa di buono per gli altri, per raccogliere i fondi per qualcuno che aveva bisogno ma che non sapeva chi aveva più bisogno.
In sintesi io risposi a quel tizio di nome Andrea che bastava trovare il coraggio di decidere chi aiutare poichè gli sfortunati sono davvero tanti.
E lui prese alla lettera quelle parole e ora … ora mi ritrovo con un tizio che mi ruba il lavoro, che vuole aiutare più di me, che vuole fare più pozzi di me, che vuole fare vivere con dignità più persone di quelle che ho aiutato io !!! Ok Ok , non posso fare altro che dargli ragione anche se un pò mi dà fastidio rischiare che qualcuno mi superi 🙂

19 Aprile 2011 , è arrivato un bonifico di euro 961 sul conto della mia piccolotta Icio Onlus e così ora mi tocca scavare per iniziare il primo pozzo di Andrea !!!

4 Maggio 2011 , un altro bonifico di euro 262,00 , mi sa che molto presto il primo pozzo di Andrea sarà fatto.
12 Maggio 2011 , Andrea mi ha telefonato , è partito… lo aspetto a Milano.
23 Maggio 2011 , Arrivano altri bonifici da Andre e il suo primo sogno si realizza …. il suo Primo pozzo è scavato e inizia a scavare il secondo. Parto alle 5 del mattino e raggiungo Andrea alle 9 a Bussana San Remo, in un borgo fantastico dell’800, dove viene ospitato da un artista locale. Gli consegno la foto del suo primo pozzo e la targa con tutti i dati informativi e geografici.
Lui si commuove e piange dentro …io anche.
25 Maggio 2011 Andrea prosegue il suo viaggio e raggiunge la costa azzurra in Francia , ad aspettarlo ed ospitarlo c’è mio fratello Elio e la moglie Anna , fondatori della Icio Onlus. Andrea mangia, si lava, parla, spiega , dorme e la mattina riparte per Marsiglia.

Credo che valga la pena andare a visitare il suo sito !!
http://www.pazzodaviaggiare.com/